Festa di S. Giovanni - Solstizio d'estate PDF Stampa E-mail



Nella notte tra il 23 e il 24 Giugno tradizioni pagane e riti religiosi si fondono nella sentitissima Festa di S. Giovanni.

Riti propiziatori e preghiere per chiedere buoni raccolti e salute sono comuni, non solo nelle varie regioni italiane, ma anche negli altri paesi europei.
Come in tutti i riti di passaggio gli elementi principali sono IL FUOCO e L'ACQUA.
Il Fuoco sconfigge le tenebre e il male (FALO' DI SAN GIOVANNI),  l'Acqua purifica e fa rinascere a nuova vita; non a caso San Giovanni istituisce il sacramento del Battesimo (Battesimo di Gesù nel fiume Giordano).

In alcuni paesi si raccolgono le erbe e i fiori del periodo (erbe di San Giovanni) ponendoli in una bacinella lasciata fuori a impregnarsi della rugiada notturna. Diventeranno potenti talismani da utilizzare per combattere i momenti di difficoltà.
L'erba più significativa è il basilico.

Nei nostri paesi,  in questa notte magica, le giovani donne si scambiavano vasi di questa profumata erba come augurio reciproco di fertilità e buona sorte, divenendo così "comari di basilico".

A Villannamore  vogliamo ricreare le usanze e i riti legati a questa festa offrendovi cibi della tradizione, preparazione del gustoso "nocino", musiche e danze medio-orientali e il tradizionale scambio del basilico.

L'appuntamento è per Domenica 23 Giugno alle ore 19,00.

Il contributo richiesto è di Euro 18,00.

E' obbligatoria la prenotazione da comunicare entro il 20 Giugno.

Contatti: Lina Battaglia:
329.30.11.556
Francesco Scuto: 331.480.29.26


Per raggiungere Villa Annamore
- da Catania:
salendo da S. G. La Punta verso Trecastagni prendere, a destra, la strada del Victoria Park (c'è una grande insegna). Percorrerla scendendo verso Viagrande fino a incontrare sulla sinistra una chiesetta un po' rientrata. Come riferimento c'è uno slargo della strada. Proprio di fronte alla chiesetta c'è la via Grassi, che è una strada privata.

- da Palermo e dalla tangenziale:
Arrivare al casello dell'autostrada CT-ME e, anzichè imboccare l'autostrada, prendere per i Paesi Etnei e seguire le indicazioni per Viagrande. Passare davanti ai Portali, davanti al Centro Commerciale Le Zagare, davanti ai magazzini Lidle e, arrivati a una rotonda, girare a destra. Alla rotonda successiva tenersi sulla sinistra e superarto l'hotel Paradiso dell'Etna, imboccare la seconda traversa dopo l'albergo. E' la via Petrone (c'è anche l'insegna "Polisportiva Helios"). Percorrere la via Petrone fino a incrociare, sulla sinistra, la via Maria Auxilium. Poco più avanti si trova una chiesetta e, di fronte, la via Grassi.

- dall'autostrada CT-ME:
appena usciti dal casello di S. Gregorio, proseguire in direzione S. Gregorio. Alla prima rotonda fare inversione per tornare all'autostrada e, prima del casello prendere per i Paesi Etnei e seguire le stesse indicazioni date per chi viene da Palermo e dalla tangenziale.

- con il navigatore: mettere Via Grassi, 18 - S. Giovanni La Punta.


Raccomandazioni per tutti

Si prega di parcheggiare nello slargo da cui inizia la via Grassi e lungo la via Maria Auxilium: c'è tantissimo spazio, vengono facilitate le nostre manovre, il numero 18 è vicino e soprattutto non disturbiamo gli altri abitanti della via, che potrebbero avere delle difficoltà a fare manovre con le loro auto per entrare e uscire da casa.
Grazie a tutti per il cuore e per la gentilezza che ci contraddistinguono e che cerchiamo di contagiare.



 

Condividilo adesso con i tuoi amici...

 

Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Immagini, filmati e qualsiasi altro contenuto in forma scritta o multimediale sono di esclusiva ed unica proprietà di Anna Maria Ciccia.