Il Femminile: Universo prezioso, misterioso e sacro PDF Stampa E-mail

Centro di Biodanza della Sicilia* - S. Giovanni La Punta (CT)

venerdì 8 marzo 2013 ore 20,30

 Sessione di Biodanza per sole donne 












Esplorare l’universo femminile con le sue innumerevoli sfaccettature che ne costituiscono il tesoro, per realizzare la libertà di essere e la libertà di amare e per imparare a creare rapporti ricchi di saggezza, di arte, di verità e di bellezza. Un viaggio nel mondo femminile fuori dai luoghi comuni e dagli stereotipi, per riscoprire il valore dell'essere donna e dare vita alla sua ricchezza di sentimenti ed emozioni.


Conduce: Anna Maria Ciccia, Insegnante Titolare Didatta di Biodanza, Direttrice della Scuola di Formazione della Sicilia

 
Collaboratrici: Tania Mangiaratti e Doris Calabrese, Allieve in tirocinio della Scuola di Formazione
 
Luogo: Centro di Biodanza della Sicilia – Via Grassi, 18 - S. G. La Punta (CT)



La sessione di Biodanza è gratuita, il contributo per il cibo che condivideremo alla fine della sessione è di € 5,00.
 
E’ gradita la prenotazione

 

 
*************
 
 

Continueremo in questa celebrazione del Femminile domenica 17 marzo 2013 dalle ore 17:00.
Con il contributo di tutti, Uomini e Donne, dedicheremo il pomeriggio e la serata a condividere scritti, poesie, canzoni, spezzoni di film, disegni, aneddoti e quant’altro vorrete portare. In quest'occasione condivideremo il cibo della serata con le cose buone che ognuno, uomo o donna, porterà.

 

 

 Agli Uomini

 

Quanto prima faremo la celebrazione del Maschile, l’altro universo prezioso, misterioso e sacro.
 

 
Contatti


*Per raggiungere il Centro
- da Catania:
salendo da S. G. La Punta verso Trecastagni prendere, a destra, la strada del Victoria Park (c'è una grande insegna). Percorrerla scendendo verso Viagrande fino a incontrare sulla sinistra una chiesetta un po' rientrata. Come riferimento c'è uno slargo della strada. Proprio di fronte alla chiesetta c'è la via Grassi, che è una strada privata.

- da Palermo e dalla tangenziale:
Arrivare al casello dell'autostrada CT-ME e, anzichè imboccare l'autostrada, prendere per i Paesi Etnei e seguire le indicazioni per Viagrande. Passare davanti ai Portali, davanti al Centro Commerciale Le Zagare, davanti ai magazzini Lidle e, arrivati a una rotonda, girare a destra. Alla rotonda successiva tenersi sulla sinistra e superarto l'hotel Paradiso dell'Etna, imboccare la seconda traversa dopo l'albergo. E' la via Petrone (c'è anche l'insegna "Polisportiva Helios"). Percorrere la via Petrone fino a incrociare, sulla sinistra, la via Maria Auxilium. Poco più avanti si trova una chiesetta e, di fronte, la via Grassi.

- dall'autostrada CT-ME:
appena usciti dal casello di S. Gregorio, proseguire in direzione S. Gregorio. Alla prima rotonda fare inversione per tornare all'autostrada e, prima del casello prendere per i Paesi Etnei e seguire le stesse indicazioni date per chi viene da Palermo e dalla tangenziale.

- con il navigatore: mettere Via Grassi, 18 - S. Giovanni La Punta.

 

Raccomandazioni per tutti

Si prega di parcheggiare nello slargo da cui inizia la via Grassi e lungo la via Maria Auxilium: c'è tantissimo spazio, vengono facilitate le nostre manovre, il numero 18 è vicino e soprattutto non disturbiamo gli altri abitanti della via, che potrebbero avere delle difficoltà a fare manovre con le loro auto per entrare e uscire da casa. Dimostriamo quella cura e quell'attenzione di cui parliamo in Biodanza; anche questo è applicare Biodanza nel nostro quotidiano. Grazie a tutti per il cuore e per la gentilezza che ci contraddistinguono e che cerchiamo di contagiare.

 

 

 

Condividilo adesso con i tuoi amici...

 

Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Immagini, filmati e qualsiasi altro contenuto in forma scritta o multimediale sono di esclusiva ed unica proprietà di Anna Maria Ciccia.