Aspetti Psicologici di Biodanza - Stage di Formazione della Scuola aperto a tutti PDF Stampa E-mail

Scuola di Biodanza della Sicilia
presso A. C. "Villa Annamore" -  S. G. La Punta (CT)

14 e 15 dicembre 2019

 


La Biodanza, a partire dal Principio Biocentrico, trova ispirazione e conferme teoriche in una molteplicità di pensatori e si nutre di molte idee geniali del mondo della psicologia: della Psicogenesi e della Embriologia della Condotta, della Psicanalisi, della Medicina Psicosomatica, della Psicologia dell'Identità, della Psicologia dell'Espressione. E soprattutto cura l'integrazione delle idee-forza che sono sorte riguardo all'essere umano e alla dinamica della sua psiche e del suo comportamento.

Lo stage sarà condotto da:


Doris Calabrese, Insegnante Titolare e Tutor di Biodanza della Scuola della Sicilia. E’ Counselor in Antropologia Personalistica Esistenziale.

Tania Mangiaratti, Insegnante Titolare e Tutor di Biodanza della Scuola della Sicilia. E’ Counselor in Antropologia Personalistica Esistenziale.
 
Gli orari dello stage saranno i seguenti:

- sabato: dalle ore 10:00 alle ore 13:30 e dalle ore 15:30 alle ore 19:30
- domenica: dalle ore 10:00 alle ore 13:30 e dalle ore 15:30 alle ore 18:00
 
Luogo dello stage: "Centro Biodanza della Sicilia"presso “Villa Annamore”, Via Grassi, 18 - S. G. La Punta (CT)
 
Costo dello stage:
€ 150,00
Modalità di pagamento
q    Bonifico Bancario intestato a: Anna Maria Ciccia c/o Banca Generali
Codice IBAN:   IT40A0307502200CC8070075787 
Si può pagare anche in sede
 
Info e iscrizioni:

Mobile: 338-56.56.496  -  Telefax: 095/21.23.48
Sito: www.biodanzasicilia.it        Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
Lo stage è aperto a tutti

 


 

Dirige la Scuola la Dott.ssa Anna Maria Ciccia, coadiuvata da un Collegio Docenti a livello internazionale.

 


*Per raggiungere il Centro
- da Catania:
salendo da S. G. La Punta verso Trecastagni prendere, a destra, la strada del Victoria Park (c'è una grande insegna). Percorrerla scendendo verso Viagrande fino a incontrare sulla sinistra una chiesetta un po' rientrata. Come riferimento c'è uno slargo della strada. Proprio di fronte alla chiesetta c'è la via Grassi, che è una strada privata.

- da Palermo e dalla tangenziale:
Arrivare al casello dell'autostrada CT-ME e, anzichè imboccare l'autostrada, prendere per i Paesi Etnei e seguire le indicazioni per Viagrande. Passare davanti ai Portali, davanti al Centro Commerciale Le Zagare, davanti ai magazzini Lidle e, arrivati a una rotonda, girare a destra. Alla rotonda successiva tenersi sulla sinistra e superarto l'hotel Paradiso dell'Etna, imboccare la seconda traversa dopo l'albergo. E' la via Petrone (c'è anche l'insegna "Polisportiva Helios"). Percorrere la via Petrone fino a incrociare, sulla sinistra, la via Maria Auxilium. Poco più avanti si trova una chiesetta e, di fronte, la via Grassi.

- dall'autostrada CT-ME:
appena usciti dal casello di S. Gregorio, proseguire in direzione S. Gregorio. Alla prima rotonda fare inversione per tornare all'autostrada e, prima del casello prendere per i Paesi Etnei e seguire le stesse indicazioni date per chi viene da Palermo e dalla tangenziale.

- con il navigatore: mettere Via Grassi, 18 - S. Giovanni La Punta.


Raccomandazioni per tutti

Si prega di parcheggiare nello slargo da cui inizia la via Grassi e lungo la via Maria Auxilium: c'è tantissimo spazio, vengono facilitate le nostre manovre, il numero 18 è vicino e soprattutto non disturbiamo gli altri abitanti della via, che potrebbero avere delle difficoltà a fare manovre con le loro auto per entrare e uscire da casa. Dimostriamo quella cura e quell'attenzione di cui parliamo in Biodanza; anche questo è applicare Biodanza nel nostro quotidiano. Grazie a tutti per il cuore e per la gentilezza che ci contraddistinguono e che cerchiamo di contagiare.

 

Approfondisci l'argomento

Contatti

Condividilo adesso con i tuoi amici...

 

Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Immagini, filmati e qualsiasi altro contenuto in forma scritta o multimediale sono di esclusiva ed unica proprietà di Anna Maria Ciccia.