Testimonianze gruppo 2012-13 PDF Stampa E-mail
La prima volta che sono arrivata a Biodanza non avevo nessuna consapevolezza di ciò che mi aspettava. E' stata soprattutto la conoscenza di Anna, i suoi modi delicati e gentili che mi avevano spinto a conoscere meglio lei e ho percepito che qualcosa di buono mi aspettava se avessi avuto il coraggio di esplorare un "mondo"nuovo, di cui non avevo conoscenza.

Anna mi ha accompagnato in sala e quando ci siamo seduti in cerchio e abbiamo detto i nostri nomi, ho sentito che facevo parte di quell'insieme. Iniziata la ronda, la musica già pervadeva di grande felicità il mio cuore, dandogli il permesso di sciogliere le emozioni che da troppo tempo erano imprigionate e represse. Il pianto liberatorio della mia prima vivenzia e il suo ricordo mi mettonono ancora i brividi addosso. Gli occhi e i sorrisi che incrociavo mi accompagnavano verso un universo tutto da scoprire, da contemplare con uno sguardo che apriva i canali della mia esistenza che avrei potuto, ne ero certa, rendere migliore. Osservavo con meravigliato stupore che non mi sentivo "diversa" e che avrei potuto anch'io regalare dei sorrisi, il mio non faceva "differenza", ero stata accettata e accolta com'ero, imperfetta e fragile. Non mi restava altro da fare che trovare il coraggio di intraprendere un percorso di luce.

E così ho ridato vigore e pienezza alla mia vita, sono diventata più tenace, più temeraria, più sincera, più biodanzante in ogni aspetto della mia quotidianità. Ed è così che mi accingo a percorrere un cammino di trasformazione, per concedermi ancora di più il piacere e la gioia di vivere, per regalarmi e regalarvi un sorriso nuovo, che mi permetta di essere più in pace con me stessa, che colori quel "buco nero" che spesso mi ha ostacolato nell'esprimere la mia solarità. Da piccola, infatti, ero definita "la bambina triste".

Voglio ringraziare tutti voi per ogni sguardo, per ogni abbraccio, per ogni carezza che mi avete dato con tanto amore e che sono certa mi riserverete ancora in futuro. Vi porterò nel mio cuore con la consapevolezza di essere nel vostro. E non smetterò di danzare. Un infinito abbraccio a tutti voi!    
Lina



 







...grazie per il cuore che ci hai messo nel creare questo "Centro di Biodanza della Sicilia" e un grazie personale per avermi aiutato a crescere!!! Ti voglio bene
Alessandra















Condividilo adesso con i tuoi amici...

 

Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Immagini, filmati e qualsiasi altro contenuto in forma scritta o multimediale sono di esclusiva ed unica proprietà di Anna Maria Ciccia.